13 risposte a “Le resurrezioni

  1. Auguri al ragazzino.
    Dagli un bacio da parte nostra.
    Diglielo proprio: questo è da parte di tantissime persone che non ti conoscono di persona, ma sapevano che stavi combattendo questa battaglia.
    E hanno fatto il tifo per te.

    E se fa la faccia schifata, come fanno i ragazzini quando ricevono baci, digli anche queste due cose.
    La prima è che sta davvero migliorando, se si comporta da ragazzino.
    La seconda è di fare poche storie: lui non lo sa ancora ma per ricevere un bacio così, da una bella ragazza, fra un paio di anni sarà disposto a dormire due notti su uno zerbino, davanti a una porta chiusa 🙂

    Lapis,
    felice come una pasqua, appunto, per questa notizia

  2. caritutti, grazie!
    il midollo paterno era compatibile al cento per cento e i dottori hanno detto che è stato fortunatissimo. A maggio ritornerà a terapia, ma tra poche settimane tornerà a casa. grazie ancora.

  3. è davvero splendido!
    non per fare il tignoso, ma prima del grazie alle di tutti preghiere, io ringrazierei il donatore, il chirurgo, lo staff medico e tutto il resto… 🙂

    un abbraccio,
    michele

  4. ciao miki, sicuro. Ma è stato tanto fortunato: il donatore è stato il padre e questa, a detta dei medici, è una cosa rarissima, e poi, ok, per fortuna che in strutture pubbliche, in una napoli incasinata, ha trovato ottimi dottori. magari le preghiere c’entrano poco ma noi, qui, in campania, siamo fatalisti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...