15 risposte a “bruttezza

  1. vorrei abbracciarlo , coccolarlo e dirgli che è bellissimo e che andrà tutto bene. Mi rassicura sapere che ha un amica come te.

  2. che tenerezza!!!
    Ciao Collega.. non mi faccio sentire da tanto! (problemi col computer..)
    fai sorridere Lui come fai sorridere noi, se lo merita..!

    Francesco C.

  3. X roby.
    ‘Bizzarro: siamo entrambi isolani, e non ci vediamo mai.’

    Quando vogliamo andare a prendere un caffè, sono a tua disposizione.
    Attendo proposte.

  4. quanta sofferenza al di fuori del nostro guscio… pensiamo di essere l’uniche persone al mondo che soffriamo anche stando bene
    un bacio e tanti in bocca al lupo al tuo paziente e ai suoi meravigliosi riccioli… ma facci sapere
    con affetto laggina

  5. Fabio caro, per niente banale: ho dovuto fare uno sforzo anch’io per non piangere e capovolgergli il punto di vista. E’ stata una cosa dura, credimi.
    signori e signore tutte, grazie dei commenti. Ho la certezza che andrà bene: il midollo compatibile c’è e è solo questione di tempo. Comunque vi terrò informate quando potrò fargli visita. Vi abbraccio tutte.
    roberta

  6. A volte i parenti di bimbi in chemio (e anche il personale dell’ospedale) si rapano la testa per far sentire il bambino meno diverso. Forse è un po’ eccessivo, però sarebbe carino. Mi ricorda quel racconto (Buzzati?) in cui i medici e gli infermieri di una clinica erano un po’ malati per far sentire meno a disagio i pazienti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...