8 risposte a “Portiera

  1. ehehehe, in effetti il verbo picchiare è anche inteso come andare a sbattere e è possibile che una portiera(della macchina) vada a sbattere violentemente su gino ma il resto del brano manda gino in ospedale a causa della portiera (una donna alquanto violenta) ma se la macchina a tutta velocità e con la portiera aperta sbattesse, picchiasse, su gino, gino andrebbe lo stesso all’ospedale. Insomma, in comprensione, a volte, può valere tutto e il contrario di tutto 😉

  2. quest’ultimo post mi ha rifatto sorridere ma i post sul bambino all’ospedale mi hanno messo tanta tristezza; è tanto tempo che non prego ma lo farò. Un grosso abbraccio alla sua mamma, al bimbo e a te.

  3. tutte le fiabe “terapeutiche” sono catastrofistiche e partono da due comuni denominatori. o ilbambino rompe qualcosa e viene sgridato, o il bambino cade e si fa male. queste sono le trame di base dei primi brani, poi, si cambia. Tutto per far capire al soggetto che bisogna capire cosa succede, il fatto, l’azione.
    per il mostrodellafrutta: andrò a vedere con calma, adesso ho un pò di casini per mezzo: preparazione del tradizionale pranzo natalizio e ricette che bisogna prepararsi più giorni prima. abbracci, r.
    per giovanna: il mio paziente si salverà: risponde bene alla chemio e i dottori sono fiduciosi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...